Basket, la NBA sbarca a Milano

Domani sera è in programma al Forum di Milano la sfida tra EA7 e Boston Celtics.

di Marco Ferraro 6 ottobre 2012 12:48

Quello del 6 e 7 ottobre sarà un grande week end di basket per gli amanti della palla a spicchi italiani. Oggi infatti sbarcano a Milano i Boston Celtics, per la loro seconda tappa dello “European Tour”. Domani al Forum di Milano, gli uomini allenati da Doc Rivers, affronteranno la EA7 Milano, per un’amichevole in preparazione alla stagione NBA 2012, in partenza il primo novembre. Inutile sottolineare il fatto che i 10.000 biglietti per la sfida sono stati polverizzati in meno di un paio d’ore, a testimonianza della grande attesa che suscita questa sfida e della grande voglia di basket a stelle e strisce dei fan italiani del basket.

“So che la squadra è di proprietà di Giorgio Armani che conosco meglio come stilista che come uomo di basket. Non sapevo invece che in passato era anche stata di Jellybean Bryant, il papà di Kobe. S’impara sempre qualcosa viaggiando”, ha detto il coach dei Celtics Doc Rivers sulla compagine milanese. Boston è sbarcata in Europa la scorsa settimana, avendo come prima tappa del tour europeo la Turchia, dove ieri sera ha disputato un’amichevole contro il Fenerbahce allenato dall’ex tecnico di Siena e attualmente alla guida anche della Nazionale italiana, Simone Pianigiani, il quale è riuscito a strappare un’importante vittoria contro il team statunitense. Fenerbahce si è infatti imposto sorprendentemente sui Celtics con il risultato di 97-91, grazie ad un’ottima prestazione di McCalebb autore di 24 punti, tre in più di Rajon Rondo.

Per una grande squadra di NBA che arriva in terra italiana, una squadra del nostro campionato fa invece il percorso inverso. Stiamo parlando della detentrice del campionato, la Montepaschi Siena, che stanotte affronterà a San Antonio, in Texas, gli Spurs degli ex del nostro campionato, Manu Ginobili e Gary Neal (capocannoniere del campionato italiano 2009 con Treviso). Anche questa si preannuncia una bella gara, con Ginobili in perfetta forma e pronto a cancellare la delusione scaturita dall’eliminazione dai playoff NBA contro gli Oklahoma Thunder.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti