Carolina Kostner parla del fidanzato Alex Schwazer

La campionessa azzurra parla della vicenda doping che inevitabilmente ha coinvolto anche lei.

di Alessandro Mannocchi 20 agosto 2012 16:05

Il caso doping che ha coinvolto Alex Schwazer ha sconvolto un pò tutti. Per la prima volta sulla faccenda ha parlato la fidanzata del marciatore azzurro Carolina Kostner, durante una conferenza stampa circa i suoi impegni futuri.

“Ha commesso un grande errore, da sportiva non condivido per niente quel che ha fatto. Non ci sono dubbi: sono molto arrabbiata. – così esordisce la Kostner – Ma per come lo conosco da quattro anni e per le tante volte che l’ho visto soffrire soprattutto nell’ultimo periodo, come persona lo ammiro per il coraggio che ha avuto nel mettersi di fronte al mondo per ammettere il suo dramma e i suoi sbagli”.

“Alex ha pagato – dice la campionessa del mondo del pattinaggio di figura su ghiaccio – e pagherà. Adesso che si è liberato dei demoni che aveva in testa, gli auguro però di trovare presto la sua strada, di tornare la persona libera, umile e serena che ho conosciuto tanto tempo fa. Io, di mio, non potrò che stargli vicino. In tutto sono molto delusa e intristita dal comportamento della stampa: si interessa più delle cose negative che di quelle positive. Quando Alex ha vinto l’Olimpiade di Pechino è rimasto sulle prime pagine dei giornali per un giorno, adesso per un’intera settimana. Evidentemente è la vita, deve andare così”.

La campionessa azzurra ha parlato anche del suo futuro e ha assicurato che continuerà la sua carriera agonistica. “E’ una nuova avventura – spiega – una nuova sfida. Arriverà il giorno in cui dovrò ammettere a me stessa che non è il caso di insistere, ma per ora pattinare resta l’attività che più amo. Difficile dire adesso se arriverò fino a Sochi 2014: già due volte sono tornata a casa delusa da un’Olimpiade, ricapitasse non ne farò un dramma. La mia felicità non dipenda da una medaglia. Salterò il Grand Prix, come deciso da tempo, per non espormi a stress eccessivi e tornerò in gara a dicembre in vista di Europei e Mondiali”. In mezzo, soprattutto, Opera on Ice all’Arena di Verona il 22 settembre: pattinerà anche in coppia con l’ex iridato svizzero Stephane Lambiel, interpretando un originale Romeo e Giuliett

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti