Champions League: Bayern umiliato, Real in finale

Il Real piazza quattro sberle sulla faccia dei campioni di Germania ed accede alla finalissima di Champions League.

di Gioia Bò 29 aprile 2014 23:38
bayern - real

La Champions League accoglie la sua prima finalista, in attesa che Atletico Madrid e Chelsea si sfidino per il secondo round. Ad prenotare il treno per Lisbona è il Real Madrid di Carletto Ancelotti, alla ricerca della famosa “decima”, il trofeo numero dieci da esporre nella bacheca della Coppa Campioni/Champions League. A restare a secco è invece il Bayern Monaco, vincitore dell’ultima edizione e già certo del titolo nazionale.

A bocce ferme ci si aspettava una gara d’attacco da parte dei bavaresi, impegnati nel cercare di ribaltare l’1-0 rimediato in terra di Spagna. In realtà, già nella partita di andata il Bayern Monaco era apparso frastornato, bravo nel tenere palla, ma mai veramente incisivo. Il Real invece sembrava poter colpire ad ogni occasione, tanto che Beckenbauer, in aperta polemica con Guardiola, aveva ringraziato il cielo di aver preso un solo gol.

Ma stasera la musica è stata completamente diversa ed il Real non si è limitato a colpire di rimessa, cercando in tutti i modi di umiliare l’avversario ed uscendo alla fine con un bel poker servito sotto il cielo dell’Allianz Arena. Ad aprire le danze era Sergio Ramos al minuto numero 16 della prima frazione di gioco. Il Bayern perdeva l’orientamento ed il difensore spagnolo ne approfittava per colpire ancora quattro minuti più tardi.

A quel punto i padroni di casa avrebbero avuto bisogno di un miracolo, ma le residue speranze di qualificazione venivano mortificate da Cristiano Ronaldo, autore della terza rete al minuto numero 34. Nella ripresa c’era spazio ancora per una rete di Ronaldo allo scadere e per la grande festa del Real, in marcia verso la finale del 24 maggio. Blancos a Lisbona, Bayern Monaco a casa con in tasca un’umiliazione senza eguali.

Photo Credits | ODD ANDERSEN-MACDOUGALL-CHRISTOF STACHE/AFP/Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti