Coppa Italia 2014, trionfa il Napoli

I partenopei superano la Fiorentina e conquistano il trofeo nazionale, grazie alla doppietta di Insigne ed alla rete di Mertens.

di Gioia Bò 3 maggio 2014 23:30
finale coppa italia

Spettacolo in campo, un po’ meno sugli spalti, specie nel pre-gara, quando una festa stava per trasformarsi nell’ennesima vergogna per il calcio italiano. La finale di Coppa Italia ha regalato emozioni forti, nonostante le premesse, con una decina feriti (uno grave) e lo spettro di una gara da rinviare. Alla fine ha prevalso il buonsenso e Napoli e Fiorentina hanno risposto alla grande sul rettangolo verde, regalando batticuori fino all’ultimo minuto di gioco.

Il Napoli partiva forte e dimostrava di avere fame di vittorie. Lorenzo Insigne  saliva subito in cattedra e regalava un paio di perle, che permettevano ai partenopei il doppio vantaggio già al diciassettesimo minuto. La partita sembrava finita ancor prima di cominciare, ma la Fiorentina guadagnava campo, costringeva il Napoli a rinchiudersi e trovava la rete dell’1-2 al minuto numero ventotto con Vargas. Poco prima dell’intervallo i viola andavano ancora in rete, ma il fuorigioco di Aquilani vanificava la rimonta.

Nella ripresa era Fiorentina a dettare i tempi, mentre il Napoli si accontentava delle ripartenze. Il pareggio sarebbe potuto arrivare a pochi minuti dal fischio finale, con Ilicic che si ritrovava da solo di fronte a Reina. Il tiro a giro dello sloveno finiva a lato , tra la disperazione dei tifosi appostati in Curva Sud. Le speranze della Fiorentina venivano mortificate al 92′, quando Mertens finalizzava un’ottima azione degli azzurri, chiudendo definitivamente la partita. La Coppa Italia 2014 finisce nella bacheca del Napoli, mentre alla Fiorentina resta il ricordo amaro di una rimonta sfiorata ed un sorriso per il ritorno di Giuseppe Rossi dopo un lungo infortunio.

Photo Credits | Filippo Monteforte-Giuseppe Bellini/APF/Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti