Paralimpiadi, De Pellegrin è oro nel tiro con l’arco

Oscar De Pellegrin regala il terzo oro all'Italia in questa quattordicesima edizione delle Paralimpiadi di Londra.

di Marco Ferraro 3 settembre 2012 17:26

Continua alla grande l’avventura della spedizione italiana alla quattordicesima edizione delle Paralimpiadi di Londra. Dopo le quattro medaglie dei primi due giorni, la quinta medaglia arrivata ieri e terza personale per Cecilia Camellini (bronzo, dopo i due ori di sabato), nel pomeriggio di ieri è arrivata anche la sesta medaglia per l’Italia, l’oro vinto dal portabandiera azzurro Oscar De Pellegrin. L’arciere italiano era sicuramente uno dei più attesi e con le più alte speranze di medaglia per la nostra spedizione, speranze che ovviamente non sono state disattese da un grande atleta come lui.

De Pellegrin, che ha portato a casa il terzo oro per l’Italia, ha riconfermato il suo primato ottenuto quattro anni fa a Pechino. De Pellegrin è quindi campione paralimpico nel tiro con l’arco individuale, battendo in finale il ventinovenne malese Hasihin Sanawi, con il punteggio di 133-128. Non ci poteva essere evento migliore, visto che questa vittoria a Londra è il coronamento di una straordinaria carriera che si chiude proprio qui alla quattordicesima edizione delle Paralimpiadi: “E’ stata una fantastica esperienza per me, non è stato facile venire a Londra e dire che sarebbe stata l’ultima volta. È fantastico finire la mia carriera così. Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e in particolare il mio tecnico Renato Demin. Vengo dall’allevamento degli animali -e sono venuto a Londra per mietere il raccolto, dopo aver fatto tanto lavoro duro”.  

Una menzione la merita anche il suo avversario, il malese Sanawi, sconfitto con onore e già nuova promessa del tiro con l’arco individuale. Prima dell’avventura a Londra, il ventinovenne partiva dal diciannovesimo posto del ranking, ma ora, dopo l’argento ottenuto, sicuramente si candida come nuovo protagonista di questa disciplina. Sanawi è stato inoltre il primo malese ad ottenere una medaglia nell’arco, specialità nella quale mai fino ad ora si era distino un malese.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti