Tito Vilanova nel ricordo di Abidal e Guardiola

Il tecnico del Bayern Monaco ed il difensore francese ricordano commossi lo sfortunato allenatore del Barcellona.

di Gioia Bò 26 aprile 2014 19:28
morte vilanova abidal guardiola

Se ne è andato in silenzio, in punta di piedi, ma la sua morte ha avuto l’effetto di una deflagrazione. Da tempo si conoscevano le condizioni di salute di Tito Vilanova, ex allenatore del Barcellona, ex secondo di Pep Guardiola negli anni d’oro dei blaugrana. Tutto il mondo del calcio faceva il tifo per lui, colpito da un tumore alla ghiandola parotide nel 2011, ma pronto a vincere la partita più importante della sua vita.

La malattia lo ha invece consumato, fino a portarlo alla morte nella giornata di ieri. I tifosi del Barcellona (e non solo) si sono stretti intorno alla famiglia dell’allenatore, “invadendo” letteralmente la camera ardente (10mila le presenze al Camp Nou). Poi i funerali in forma privata e le tante manifestazioni d’affetto da parte di colleghi e calciatori. Tra le tante voci spicca quella di Pep Guardiola, oggi sulla panchina del Bayern Monaco:

Voglio mandare un pensiero a suo padre Joaquim, a sua madre Maria Rosa, a sua moglie Montse, a sua figlia Carlotta e a suo figlio Adrià da parte dei miei genitori e della mia famiglia. Tito ed io eravamo molto giovani, volevamo conquistare il mondo e lo abbiamo conquistato. Condividere tante cose con lui è stata un’esperienza vitale. Il dolore che provo oggi mi accompagnerà per tutta la vita. Sarà impossibile liberarmene.

Commosso anche il ricordo di Abidal, ex difensore del Barcellona, colpito a sua volta da un tumore:

Ho sempre saputo che era un lottatore. Sia io che lui abbiamo lottato contro la malattia, che è comparsa a un anno di distanza. Posso dire che era una grande persona, un vero signore. Il nostro pensiero di tutti noi va alla famiglia di Tito, il bene più importante in questo momento. Dobbiamo aiutarli a vivere con coraggio.

Photo Credits | David Ramos/Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti