Us Open, Federer eliminato. Djokovic-Del Potro ai quarti

Us Open maschili, fuori Federer e Roddick, che si ritira dalla scena tennistica.

di Marco Ferraro 6 settembre 2012 12:49

Mentre andavano in scena i quarti di finale del torneo femminile, gli US Open maschili vedevano in campo i grandi del tennis mondiale in gara per il passaggio ai quarti, gare che hanno portato con se una sorpresa,l’eliminazione del tennista svizzero Roger Federer per mano del rivale ceco Tomas Berdych. Sotto una New York minacciata prima da un forte temporale e poi da nuvole nere pronte ad esplodere da un momento all’altro, si consuma la clamorosa eliminazione per la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra, eliminazione che coincide con il ritiro dello statunitense Andy Roddick. Tornando a Federer, definire clamorosa questa eliminazione è poco, anche se Berdych ha disputato il miglior match della sua carriera e manda a casa lo svizzero in due ore e quaranta minuti con il punteggio di 7-6(1) 6-4 3-6 6-3, nonostante alcuni guizzi da campione di Federer che pero’ non sono serviti per fermare un incredibile Berdych, che ora se la vedrà con la medaglia d’oro di Londra 2012, Andy Murray. Per Federer è la prima sconfitta dopo venti vittorie consecutive agli US Open

Lo scozzese campione olimpico ha dovuto faticare e non poco contro il croato Marin Cilic, che ha disputato due set perfetti portandosi avanti 6-3 5-1. Improvvisamente pero’ il tennista croato si ferma e favorisce la rimonta di Murray che recupera fino al tie break vincendolo 7-4. La giornata di ieri ha sancito anche l’eliminazione dello statunitense ex numero uno al mondo (nel 2003) Andy Roddick, eliminazione che di conseguenza significa addio al tennis. Giusto e molto toccante il tributo che gli riserva il centrale di Flushing Meadows al termine della gara contro Juan Martin Del Potro, vincitore in quattro set con il punteggio di (6-7(1) 7-6(4) 6-2 6-4). La sfida è bella ed equilibrata, con un Roddick deciso a rimandare il momento dell’addio. L’argentino pero’ è furbo e coglie sempre al volo l’occasione per colpire lo statunitense, crollato definitivamente al primo game del terzo set dove subisce quattro game consecutivi perdendo il set 6-1. Il quarto set finisce poi 6-3. Queste le parole di Roddick sulla gara riportate da Gazzetta dello Sport.it: “Giocare gli ultimi cinque game è stato piuttosto difficile. Una volta che ho subito il break sul 2 pari del quarto, riuscivo a malapena a guardare il mio box. Non so descrivere quello che sto provando, mi sento solo travolto dalle emozioni. Sono una persona molto reattiva in tutto, ora però mi sento un po’ spento”.

Nei quarti Del Potro se la vedrà ora con Novak Djokovic che elimina lo svizzero Stanilsas Wawrinka, ritiratosi sul punteggio di 3-1 al terzo set di una gara letteralmente dominata dal serbo che concede solamente venti game, dominando letteralmente il malcapitato tennista svizzero. Il serbo campione in carica dello US Open si candida cosi’ alla vittoria finale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti