Moto Gp, Lorenzo vince a Misano. Rossi secondo

Gran Premio di Misano, vince Lorenzo. Secondo Valentino Rossi che ha dedicato la gara all'amico Simoncelli. Terzo Bautista.

di Marco Ferraro 16 settembre 2012 20:47

Nel Gran Premio di Misano dedicato a Marco Simoncelli, questa volta non vorremmo sottolineare la prova del vincitore, il solito Jorge Lorenzo, bensì quella di Valentino Rossi, finalmente sul podio dopo tante delusioni con la Ducati. Rossi non poteva scegliere gara migliore per tornare sul podio, visto che c’è riuscito proprio nel circuito dedicato al suo grande amico Simoncelli, anzi Sic come lo chiamavano tutti: “Molto bello, sono felice. Devo ringraziare un sacco di persone che ci hanno sempre creduto anche nei momenti più difficili. Sono felicissimo per tutti i ragazzi della Ducati. È un grande risultato, lo decico a Simoncelli e alla sua famiglia: Marco mi ha dato una mano spingendomi fin qui”, ha dichiarato Valentino Rossi al termine della corsa. Un secondo posto voluto, meritato, che Vale non ha esitato ad attribuire anche alle modifiche fatte in settimana alla moto, come il nuovo telaio, ma anche alle strategie di gara, con una fantastica partenza che ha fatto balzare Rossi dal sesto al secondo posto: “La moto reagiva alle modifiche, con il nuovo telaio ci si riesce, e andava bene; ho fatto una partenza mostruosa, andavo molto bene nella parte veloce della pista, poi nel finale ho retto anche con le gomme che calavano. Rammarico? Ormai la scelta è stata fatta, ma da qui a fine stagione voglio fare delle belle gare anche perché la Ducati se lo merita. È il miglior risultato con la Ducati, sull’asciutto conta molto: per essere un pugile suonato me la sono cavata bene”.

Jorge Lorenzo invece, con la vittoria del Gp di San Marino, fa un lungo balzo in classifica e si avvicina sempre di più alla vittoria del suo secondo Mondiale consecutivo. Il futuro compagno di Rossi alla Yamaha conduce senza problemi la gara, mettendo ormai in cassaforte la vittoria del Mondiale: “È stata una gara strana con la seconda partenza, le bandiere gialle e con Pedrosa partito ultimo e poi caduto nel primo giro. Per l’emozione del mondiale è peggio, ma è meglio per noi, sono felicissimo”. Ora Lorenzo si è portato a ben 38 punti di distacco dal secondo nella classifica generale, Dani Pedrosa.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti