NBA: ufficiale, Belinelli passa ai Chicago Bulls

Marco Belinelli passa ufficialmente ai Chicago Bulls dove avrà Derrick Rose come compagno di squadra.

di Marco Ferraro 25 luglio 2012 17:47

Ora è arrivata l’ufficialità: dopo giorni di trattative, Marco Belinelli, uno dei tre italiani insieme ad Andrea Bargnani e Danilo Gallinri che militano nella NBA statunitense, è ufficialmente un nuovo giocatore dei Chicago Bulls. L’annuncio del buon esito della trattativa con il club di Chicago è stato dato proprio dal diretto interessato tramite quella piattaforma ormai usata da tutti i vip e gli sportivi statunitensi, quel Twitter che ormai ha invaso anche i vip e gli sportivi nostrani. L’annuncio,  (“E’ ufficiale… Bulls! Sono entusiasta“), è stato poi confermato anche dallo stesso club statunitense tramite il proprio sito internet. Questi i termini dell’accordo tra l’ex New Orleans Hornets e la franchigia NBA: un anno di contratto con l’opzione di un anno aggiuntivo per la stagione 2013-2014, con uno stipendio fissato a 2 milioni di dollari a stagione.

Belinelli si è addirittura abbassato lo stipendio pur di giocare al fianco della star dei Bulls Derrick Rose: a New Orleans il 26enne bolognese percepiva infatti 3,4 milioni di dollari all’anno, ma nonostante cio’ Belinelli è al settimo cielo, e la sua felicità va al di là della semplice questione economica: “Sono molto felice e stimolato da questa scelta. Sono state settimane difficili, ci sono state delusioni ma alla fine la mia perseveranza ha portato il risultato che ho sempre desiderato: una squadra dalle grandi ambizioni e che ha scritto la storia della NBA. Ho fatto una scelta guidato dalla passione e dal mio unico desiderio: vincere. Avrei potuto scegliere realtà che mi avrebbero portato maggiori guadagni, ma è per me giunto il momento di mettermi alla prova in un team di questo valore. In 5 anni di NBA ho sempre dovuto lottare e guadagnare ogni minuto giocato. Le sfide non mi spaventano”.

Le parole di Belinelli rilasciate durante la conferenza stampa di presentazione non lasciano spazio a dubbi: l’ex Fortitudo Bologna è prontissimo per la nuova stimolante sfida che lo attende, ed è pronto immediatamente a mettersi in gioco pur di non deludere le aspettative di coach Thibodeau e del suo nuovo compagno di squadra, Derrick Rose.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti