Basket, Jack Taylor segna 138 punti in una gara

Segnare 138 punti in una partita di basket? E' possibile, per informazioni chiedere a Jack Taylor.

di Marco Ferraro 21 novembre 2012 21:13

Chi è l’ultimo eroe del basket statunitense? Ovviamente si fa presto a pensare che il nuovo beniamino degli appassionati del basket a stelle e strisce possa essere il prescelto Lebron James, Black Mamba Kobe Bryant o qualsiasi altro grande talento che calca le arene della NBA, ma in realtà è un nome nuovo e assolutamente inaspettato a far strabuzzare gli occhi dei tifosi di basket ancora increduli. Stiamo parlando di Jack Taylor, fino alla settimana scorsa un nome che non avrebbe detto niente a chiunque ma che ora è rimbalzato agli onori della cronaca ed è finito sulla bocca di tutti gli appassionati della palla a spicchi. Jack fino a qualche giorno fa era semplicemente un 22enne di Grinnell, un paesino sperduto dell’Iowa ad 80 kilometri da Des Moines, capitale dello stato del Midwest americano. Da stanotte, la sua vita è radicalmente cambiata, visto che grazie alla sua incredibile prestazione nell’ultima gara disputata, il suo nome è entrato di diritto nel libro dei record della NCAA, la lega di Basket universitaria statunitense. Il suo nome passerà alla storia per aver fatto, in una sola gara, ben 138 punti, quasi 70 canestri in una sola serata.

Taylor ha così letteralmente demolito il record di punti in una sola partita che resisteva da ben 59 anni, dal lontano 1953. Taylor gioca nella Division III, la terza divisione della NCAA, il basket universitario. La sua squadra sono i Grinnell Pioneers, e i poveri malcapitati a subire i 138 punti di Taylor sono stati i ragazzi della Faith Babtist Bible, sconfitti con il punteggio di 179-104.  “C’è stato un momento nel secondo tempo in cui ho infilato una serie di triple in fila. Sentivo che sarei riuscito a infilare nel canestro qualsiasi cosa. Non mi era mai capitato di tirare così tanto”, le parole di un ancora incredulo Taylor al termine della gara. Il ragazzo, alto appena 176 centimetri, ha strappato il record a Bevo Francis, che nel 1953 aveva messo a referto solamente, si fa per dire, 113 punti sempre in una gara NCAA. Ovviamente, le gesta del 22enne dell’Iowa, sono arrivate anche all’orecchio di molti grandi nomi della NBA come Carmelo Antony dei New York Knicks, incredulo per l’impresa compiuta da Taylor: “Non ho mai sentito nulla del genere. Ma come si possono prendere 100 tiri in una sola partita?”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti