La confessione di Michael Phelps: “Facciamo tutti pipì in piscina”

Il nuotatore americano riprende le parole del suo collega Lochte e ammette di urinare nella piscina.

di Ivano Sorrentino 7 agosto 2012 14:34

Avevano destato scalpore le dichiarazioni del nuotatore statunitense Ryan Lochte che aveva ammesso di fare pipì in piscina prima delle gare e durante gli allenamenti.

Faranno ancora di più scalpore invece le dichiarazioni di Michael Phelps che ha ricalcato le parole del collega e ha spiegato che quanto detto da Lochte non è poi così grave: “Tanto la fanno tutti. E’ qualcosa di normale tra i nuotatori. Quando si sta per ore in acqua non abbiamo tempo di uscire dalla vasca per andare a fare pipì e poi tanto il cloro uccide tutto e così non è grave”.

Vedremo ora come saranno recepite le dichiarazioni che il noto nuotatore americano Phelps ha rilasciato all’influente Wall Street Journal, le parole dette da Lochte avevano infatti non poco indispettito sia la federazione mondiale di nuoto che gli altri nuotatori. Entrambi i nuotatori potrebbero essere addirittura a rischio squalifica.

Oltre 2100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti