Red Bull, ecco quanto è costata l’impresa di Baumgartner

Ecco quanto la Red Bull ha speso per mandare avanti questo progetto concluso con l'impresa di Baumgartner.

di Marco Ferraro 16 ottobre 2012 11:49

Passata la sbornia per la riuscita dell’incredibile impresa portata a termine da Felix Baumgarnter, e ancora non del tutto finita l’emozione dei milioni di telespettatori nel mondo che hanno assistito a questa incredibile sfida, è tempo di conoscere l’entità economica di questo incredibile progetto che è durato la bellezza di sette anni. Portato avanti dalla Red Bull, azienda che opera nei più svariati settori, da quello automoblistico (Formula 1 con la Red Bull guidata da Sebastian Vettel e Mark Webber), il calcio ( con la Red Bull Salisburgo, Serie A austriaca), hockey su ghiaccio (sempre Red Bull Salisburgo), anche il settore della comunicazione con l’emittente televisiva, “Servus Tv” e, per non farsi mancare niente, anche una rivista sportiva. A capo di tutto questo, un signore austriaco di sessantotto anni, Dietrich Mateschitz, l’uomo più ricco d’Austria e 193° al mondo, che si ritrova a gestire un patrimonio di 4,1 miliardi di euro, come riportato dalla rivista economica americana Forbes.

Tornando al lancio da 39 chilometri di Felix Baumgartner, sarebbe costato “solamente” 50 milioni di euro, un costo minimo, mettendo in conto il patrimonio di 4,1 miliardi di euro che si ritrova a gestire il numero uno della Red Bull. Mateschitz, è propretario della casa di Fuschl am See, vicino Salisburgo, solo per il 49%, il restante 51% è in mano al miliardario tailandese Chalerm Yoovidhya, creatore della ricetta originale della bibita Red Bull, e gestore di un marchio che ora fattura la bellezza di 14 miliardi di euro. L’impero Red Bull nasce nel 1982, con un incontro che ha cambiato per sempre la vita di Yoovidhya.

Stiamo parlando dell’incontro con la Krating Daeng, che tradotto dal tailandese significa “bufalo rosso d’acqua”, una bibita thailandese. Nel 2011, il fatturato della casa austriaco-thailandese è aumentato del 4.25%, attestandosi sui 4,25 miliardi di euro.  Continuando con gli incredibili numeri della Red Bull, lo scorso anno sono state vendute 4.6 miliardi di lattine in 164 paesi e non ha debiti. Guardando questi numeri si capisce che il costo del lancio di Baumgartner è un’inezia.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti