Tennis, Coppa Davis: Italia batte Cile e rimane nel Gruppo Mondiale

L'Italia batte il Cile 4-1 e resta nella Serie A del tennis.

di Marco Ferraro 16 settembre 2012 17:19

Ottima prova dell’Italia maschile di tennis che per una volta ruba la scena al movimento femminile, fresco vincitore grazie alla coppia Sara Errani e Roberta Vinci del torneo doppio dello Us Open e che ormai ci ha abituato a grandi soddisfazioni, cosa che non fa più da molto tempo il movimento maschile. Questa volta però c’è da sottolineare la grande prova dei nostri tennisti che battono 3-1 in tranquillità il Cile in Coppa Davis, mantenendo il posto dell’Italia nella serie A del tennis. Come da pronostico, Andreas Seppi vince anche il singolo battendo un mai pericoloso Capdeville. Si affrontavano il numero 28 Seppi e il numero 161 Capdeville del ranking mondiale. Comunque, anche se l’avversario non era così impossibile da affrontare, il nostro tennista altoatesino veniva da una pessima prova nel doppio di ieri che aveva regalato l’unico punto della sfida ai sudamericani. Fortunatamente Seppi si è ripreso alla grande e si è sbarazzato facilmente del rivale. Ad Andreas è sufficiente un break sul risultato di 4-3 per mettere in soffitta e portare a casa il primo set della gara.

Nel secondo, il tennista azzurro fa suo il set non senza qualche difficolta sul 2-0, quando sbaglia molto, concede la prima palla break e dopo aver fatto un doppio fallo cede il servizio al cileno Capdeville, unica soddisfazione della gara disastrosa del tennista sudamericano. A fine gara è un Seppi radioso quello che si presenta ai microfoni dei giornalisti presenti allo stadio del tennis di Napoli, costruito apposta per la sfida di Coppa Davis tra Italia e Cile: “Ho fatto pace con il pubblico di Napoli, sono stato bravo a dimenticare in fretta il doppio e a giocare una partita davvero solida, servendo benissimo. Siamo una squadra forte, soprattutto in casa: vediamo cosa ci riserverà la sorte”. Infine, questo pomeriggio, nell’ultimo singolare, oramai ininfluente ai fini dell’esito finale della sfida tra Italia e Cile, il tennista azzurro Simone Bolelli ha sconfitto il giovane rivale cileno Christian Garin (16 anni) in due set con il punteggio 6-4 6-3. Ora, l’attesa è tutta per il sorteggio di mercoledì, che deciderà la prossima avversaria dell’Italia il prossimo febbraio. La nostra avversaria sarà una tra Spagna, Argentina, Serbia, Repubblica Ceca, Francia, Stati Uniti, Croazia o Austria.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti