Volley, l’azzurra Serena Ortolani si ferma per fare la mamma

La pallavolista di Pesaro e della Nazionale Serena Ortolani ha scoperto di essere in dolce attesa.

di Marco Ferraro 10 ottobre 2012 17:47

Fiocco rosa in casa Pesaro. Il bomber della nazionale femminile di volley e per l’appunto di Pesaro, Serena Ortolani, ha scoperto di essere in dolce attesa, e nel giugno 2013 diventerà mamma. Per questo motivo però la Ortolani non potrà rispettare il suo contratto con la squadra marchigiana, contratto di due anni + rinnovo di uno in caso di raggiungimento di alcuni obiettivi. La Ortolani era stata appena nominata capitano della squadra, ma ora, scoperta questa splendida notizia, ha deciso di lasciare almento per il momento Pesaro: “L’ho scoperto sabato e lunedì ne ho avuta la conferma. Mi chiamano tutti per complimentarsi, ma io provo sentimenti contrastanti. Sono felice però mi dispiace per la società, che mi ha trattato come una figlia. Soffro anche per lo staff, col quale quest’anno mi trovavo bene. Le ragazze sono felici per me, ma non completamente…! Ringrazio la Robur per come si è comportata, non avrei voluto lasciare a piedi la squadra…”, ha commentato la pallavolista romagnola.

Serena Ortolani e il suo compagno, il tecnico di Piacenza Davide Mazzanti, non se lo aspettavano di ricevere una così bella notizia e incredibile novità per la loro vita: “Vorrei tanto una femminuccia. Di solito, nella vita normale, una donna annuncia una gravidanza al terzo mese, io l’ho comunicata alla terza settimana! Non so cosa farò fino al momento del parto, faccio fatica a pensare al futuro, ero abituata ad avere le giornate impegnatissime!”. Al momento, come confermato dalla stessa Ortolani, l’unica certezza è che sarà costretta a lasciare Pesaro e le sue compagne di squadra per un periodo di almeno un anno: “So che i primi mesi sono i più pericolosi, quindi non me la sento di continuare a giocare, non voglio correre rischi. Tornerò per vedere qualche partita e fare il tifo. Se riuscirò a rimettermi in forma durante l’estate, rientrerò tra un anno. Ora sto per liberare l’appartamento per lasciare spazio alla giocatrice che prenderà il mio posto”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti